Salta al contenuto principale

Taglio piante

La denuncia di taglio piante è soggetta alla compilazione tramite apposito portale regionale on line. I cittadini che necessitano di un taglio piante possono presentarsi agli uffici della Comunità Montana Alta Valtellina con i dati occorrenti, oppure si può procedere tramite scambio di mail con gli impiegati addetti.

DATI OCCORRENTI PER LA COMPILAZIONE DELLA DENUNCIA DI TAGLIO PIANTE:

  1. DATI ANAGRAFICI DELLA PERSONA CHE FIRMA LA DENUNCIA (anche se non è il proprietario): codice fiscale, nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza, telefono
  2. Numero/i di foglio/i e mappale/i del terreno/i su cui si vuole procedere con il taglio, o con il recupero di piante o con la pulizia del bosco
  3. numero, specie e diametro delle piante da tagliare o da recuperare. AD ESEMPIO: n. 2 larici da 20, n. 3 abeti rossi da 30, 1 pino silvestre da 50 ecc
  4. il tipo di taglio (piante mature, piante schiantate, diradamento, taglio in prossimità di strade, pulizia bosco…)
  5. nome e cognome della/e persona/e che esegue il taglio nel bosco

NOTA BENE

1. Se il terreno interessato dal taglio si trova nel territorio del Parco Nazionale dello Stelvio, bisognerà attendere la relativa autorizzazione prima di poter procedere; se il terreno è fuori Parco si potrà procedere immediatamente con il taglio non appena conclusa la procedura con il nostro ufficio.

2. La denuncia di taglio ha validità 2 anni

3. Per le richieste di recupero legna su terreni comunali, chiedere al rispettivo ufficio tecnico oppure al Consorzio Forestale Alta Valtellina (via Scleva Valdisotto, 0342-951114)

4. Per gli esboschi con gru a cavo rivolgersi al Consorzio Forestale A.V. o a un professionista abilitato

5. La CMAV è referente esclusivamente per le denunce di taglio in bosco. Per altre tipologie di taglio (in giardino, centro abitato, prato…) la CMAV rilascerà una carta con cui si attesta la non competenza; in tal caso la richiesta di taglio dovrà essere rivolta dal cittadino rispettivamente:

  • alla guardia boschiva (per il comune di Bormio) o all’ufficio tecnico (per gli altri comuni), nel caso di terreno privato fuori dal Parco Nazionale dello Stelvio
  • alla guardia boschiva di Bormio o all’ufficio tecnico degli altri comuni ed inoltre al Parco Nazionale dello Stelvio, in caso di terreno privato che rientra nel territorio del Parco

Si ricorda che per eseguire il taglio occorre osservare le regole dettate dalle Norme Forestali Regionali, che limitano nel tempo e nello spazio i tagli. Inoltre, soprattutto nelle aree protette, bisogna normalmente attendere il sopralluogo dei tecnici forestali, il che può richiedere di aspettare fino all'arrivo della giusta stagione per eseguire il sopralluogo in condizioni ideali per scegliere le piante da abbattere.

Per informazioni: 0342-912300 (dalle 8 alle 13)

 

 

Comunità Montana Alta Valtellina

Via Roma, 1
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 92002450143
Tel. +39 0342 912311
Fax +39 0342 912321
Codice IPA: cm_avalt
Codice univoco: UFBSVQ
info@cmav.so.it
cmav@pec.cmav.so.it

Accessibilità

Orari

UFFICI
mattino: da lunedì a venerdì 
dalle 08:30 alle 12:00 e 
pomeriggio: da lunedì a giovedì
dalle 14:00 alle 17:00
venerdì: dalle 08:30 alle 12:00

UFFICIO PROTOCOLLO
da lunedì a venerdì dalle 08.30 alle 12.00

torna all'inizio del contenuto